RICHIESTA DI PARTECIPAZIONE ALL'AMMISSIONE note musicali

Per partecipare all’esame orientativo-attitudinale, le famiglie interessate devono compilare uno specifico modulo in cui è richiesto di riportare obbligatoriamente i seguenti dati:

  • dati anagrafici del candidato
  • scuola di provenienza
  • preferenze dello strumento: tale indicazione è puramente orientativa, pertanto non costituisce vincolo per l’istituto nell’assegnazione dello strumento che rimane di competenza della commissione d’esame
  • presa d’atto, tramite sottoscrizione, dei principali aspetti organizzativi dei corsi ad indirizzo musicale.

Il modulo è reso disponibile sul portale dell’istituto e va consegnato presso gli uffici di segreteria entro il termine disposto dal dirigente scolastico.

Gli esiti dell’esame orientativo-attitudinale sono pubblicati sul portale dell’istituto in tempo utile per permettere alle famiglie di iscrivere il proprio figlio/a, nel caso di mancato superamento, presso altro corso o altra scuola.

ESAME ORIENTATIVO-ATTITUDINALE ED ASSEGNAZIONE DELLO STRUMENTO 

L’esame orientativo-attitudinale prevede che i candidati sostengano:

  • una prova collettiva finalizzata all’accertamento delle abilità percettive della durata di 30’ circa (TEST DI BENTLEY);
  • una prova individuale (durata da definire da parte della commissione) finalizzata:
    alla conoscenza del candidato;
    all’accertamento delle abilità ritmico-vocali (imitazione ritmica, intonazione vocale, canto);
    all’accertamento dell’attitudine almeno per i quattro strumenti indicati, in ordine di preferenza, nella richiesta di partecipazione all’esame.

La commissione d’esame, costituita dai docenti dei diversi strumenti e presieduta dal dirigente scolastico o suo delegato, provvede, sulla base delle domande di ammissione pervenute, a:

  • definire il calendario delle prove collettive e delle prove individuali;
  • definire i criteri di valutazione delle prove d’esame;
  • approvare, sulla base dei posti a disposizione precedentemente indicati, le graduatorie finali dei candidati suddivisi per ciascuno strumento;
  • validare la documentazione degli esami.

L’assegnazione dello strumento da parte della commissione avviene scorrendo le graduatorie finali; a ciascun candidato viene attribuito lo strumento, tra i quattro preferiti e fino al numero massimo di posti disponibili, rispetto al quale ha ottenuto il punteggio maggiore.

In caso di parità di punteggio, la commissione attribuisce lo strumento sulla base dell’ordine di preferenza espresso dal candidato.

In caso di esaurimento dei posti disponibili tra i quattro strumenti preferiti, la commissione procede assegnato uno degli strumenti rimanenti, strumento rispetto al quale il candidato ha ottenuto il punteggio maggiore.

In caso di esaurimento dei posti disponibili, il candidato viene inserito in un elenco aggiuntivo che verrà utilizzato nel caso di rinuncia o trasferimento di iscrizione da parte di altro.

ISCRIZIONE ALLE CLASSI PRIME

Al termine degli esami, il dirigente scolastico provvede a pubblicare gli elenchi dei candidati ammessi, suddivisi per strumento, sul portale dell’istituto.
Le loro famiglie sono tenuti ad iscriverli formalmente all’istituto comprensivo “Trento 5” tramite procedura on line e nel rispetto della scadenza dettata a livello provinciale; la mancata iscrizione on line vale come rinuncia al posto.
In questo caso, come nel caso di comunicazione anticipata di rinuncia da parte delle famiglie, il dirigente scolastico procede scorrendo l’elenco degli esclusi chiedendo l’iscrizione ai genitori sulla base dello strumento musicale che si è reso disponibile e delle preferenze espresse dalla famiglia in sede di richiesta di partecipazione all’esame orientativo-attitudinale; l’elenco mantiene la sua validità fino alla seconda settimana dall’avvio delle lezioni della classe prima.