lettera di un gruppo di insegnanti ai direttori dei principali TG (febbraio 2010)tuttopace

TRENTO CITTA' DELLA PACE: articolo per Didascalie di giugno 2010

Lettera di Romano Prodi

Ai bambini e i ragazzi delle scuole di Trento e i loro insegnanti
Tuttopace — Palazzo Geremia
38122 Trento

Carissimi

mi ha fatto davvero tanto piacere ricevere il vostro messaggio di pace, un concentrato di simpatia, di amicizia, di affetto che dalla vostra bellissima città, da Trento, arriva al mondo intero.

E’ molto importante infatti che impariate a scuola, insieme all’italiano alla matematica, alla storia e alla geografia anche a scrivere le parole della pace.

E’ davvero di grande valore che lo facciate voi scolari, i volantini che mi avete spedito, a proposito, sono un ottimo strumento.
Avete quindi davvero un grande compito, aggiunto a quelli che già vi danno le vostre insegnati: scrivere e comunicare le parole della pace e farle imparare agli adulti, poiché noi adulti, spesso, troppo spesso, di queste parole ce ne dimentichiamo.

Vi ringrazio allora per questa bellissima lezione che mi avete dato e spero davvero di averla imparata e assimilata fino in fondo.

Con la speranza di venirvi molto presto a trovare e continuare così da vicino il nostro scambio, vi saluto tutti con molta simpatia e con molto affetto.

Romano Prodi
Roma, 22 novembre 2005